Oggi, avere una struttura ricettiva e non praticare nessuna attività di marketing turistico alberghiero è come possedere una Ferrari ma non la benzina per farla partire. È, ormai, infatti, imprescindibile un’attività di comunicazione online e offline che possa far sì che i clienti scelgano proprio il TUO albergo, il TUO b&b, il TUO ostello fra tanti che sono disponibili con un semplice click. Come fare? Te lo facciamo vedere noi.

Marketing turistico alberghiero: alcuni suggerimenti per farlo al meglio

Differenziati:

Prima di dire che i clienti sono brutti, sporchi e cattivi, poniti una domanda: tu, nel tuo albergo, pernotteresti? Alla stessa cifra opteresti per una struttura concorrente (sii sincero, però!)? Ecco, il segreto è differenziarsi: offrire un motivo valido per cui le persone dovrebbero venire da te. Non parliamo soltanto del prezzo ma anche dei servizi, dell’accoglienza. Anche, banalmente, avere dipendenti che parlano 4-5 lingue in maniera fluida.

Recensioni:

Sembrerebbe normale ma in realtà non lo è. Nel senso che, in una strategia di marketing turistico alberghiero efficace, bisogna sempre tenere sotto controllo le recensioni. Su tutti i portali: da Facebook a TripAdvisor passando per Booking. Tutti. Ai commenti vanno dati una risposta singolare, unica: se l’utente ha impiegato qualche minuto per parlare di te, tu devi perderci più di qualche secondo per ringraziarlo. E, in caso di recensione negativa, mai sbroccare. Mai. Necessario, sempre, mantenere la calma.

Massima attenzione sui Social:

Aprire una pagina Facebook o un profilo su Instagram non basta. Non è sufficiente: bisogna aggiornarli quotidianamente, con dei post quotidiani e, soprattutto, visto anche il cambio di algoritmo di Facebook, sono ormai diventate imprescindibili le campagne sponsorizzate. In altre parole, dovrai riservare un budget a parte per l’advertising di Facebook.

Aggiornamenti continui:

Forse si potrebbe intendere non proprio come un’attività da collegarsi al marketing turistico alberghiero, ma è necessario: se il tuo albergo è pieno, dillo. Scrivilo su Booking, aggiorna il tuo sito web! Non soltanto perché dai un’informazione agli utenti valida, ma anche perché darai l’impressione di uno che è ‘sempre sul pezzo‘ e, quindi, invoglierai le persone a scriverti. Ragiona: quante volte volevi scrivere a un sito ma non l’hai fatto perché hai visto che non aggiornava i suoi profili social o il sito stesso? È la medesima cosa che accade con il tuo albergo.

Mai appoggiarsi a un solo canale:

La regola aurea del web marketing turistico: mai appoggiarsi completamente a un solo canale. Che significa? Che se, ad esempio, su booking.com sei fortissimo e hai il grosso delle prenotazioni da lì, ciò è un vantaggio ma anche uno svantaggio. Se per un motivo qualsiasi dovesse chiudere, la stessa fine farà la tua struttura. Quindi, è importante avere almeno due canali che funzionino a dovere così, se uno di essi dovesse crollare, tu avresti, comunque, ancora fondamenta solide.

Dai un motivo per ritornare:

Sapevi che gli italiani difficilmente cambiano stabilimento balneare? Ecco, devi dare anche tu un motivo per far che sì che le persone ritornino nella tua struttura. E, anche qui, vale lo stesso discorso: il prezzo non è l’unica discriminante. Servizio, accoglienza, comfort. Sono un’insieme di fattori che invogliano il cliente a ritornare.

Specialista-Marketing-Turistico

Marketing turistico alberghiero: l’importanza di affidarsi a dei professionisti

Sei arrivato fin qui, hai letto i principali fattori di un marketing turistico alberghiero efficace ma, adesso, ti stai ponendo la classica domanda: “Non ho tempo, non ho voglia, di occuparmi anche di comunicazione. Come faccio?“. Ora è giunto il momento di affidarti a dei professionisti, a persone con anni di esperienza alle spalle. Chiameresti un idraulico per farti riparare un computer? Sicuramente no. E, per questo, è giunta l’ora di far sì che il marketing turistico alberghiero della tua struttura cominci a decollare perché, ricorda, non basta avere un prodotto buono, ma bisogna anche saperlo comunicare.

Contattaci per una consulenza gratuita: gestiamo da diversi anni decine di strutture ricettive, in tutti i settori: dal social alle prenotazioni passando per il customer care.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarci!

Iscriviti alla nostra newsletter

e resta sempre aggiornato con HotelRevision!